AIM Mindfulness Professional Training 2018 – IX edizione

A febbraio 2018 partirà la nona edizione del Mindfulness Professional Training per Istruttori di MBPs (Mindfulness-Based Programs) a cura di AIM – Associazione Italiana per la Mindfulness  [http://www.mindfulnessitalia.it].
Questo training per diventare istruttori mindfulness si rivolge soprattutto a chi – in aggiunta all’interesse professionale e scientifico come terapeuta, educatore, medico, professionista nelle organizzazioni  – sente in sé una risonanza e una curiosità per questa dimensione profonda da esplorare e ne è attratto personalmente.

Le pratiche di consapevolezza (mindfulness) hanno la potenzialità di fare accedere, noi e i nostri pazienti e clienti, a una dimensione nuova di conoscenza di sé, di penetrazione intuitiva e di potere trasformativo che sorprende e spesso cambia le nostre prospettive.

Le applicazioni in forma di “protocolli” mindfulness-based del potere trasformativo della consapevolezza in contesti clinici e più in generale psicosociali, sono una realtà in continuo sviluppo ed espansione, che ha basi scientifiche e una mole di dati ricerca oggi molto solide, riconosciute come evidence-based.

Le precedenti edizioni hanno mostrato come questo percorso esperienziale e formativo si riveli per molti terapeuti un momento trasformativo significativo soprattutto a livello personale.
Le “ricadute” sulla propria pratica professionale, il modo di condurla e di viverla – qualunque sia il proprio approccio clinico e la scuola teorica di provenienza – sono profonde e persino indipendenti dalla effettiva conduzione di gruppi di mindfuness.
Molti partecipanti hanno riportato che alla fine del percorso si sono resi conto che era cambiato il loro modo di fare quello che già facevano, e il modo di stare in relazione con i clienti e i pazienti.

Il training è organizzato in formato di intensivi residenziali con cadenza di circa un mese e mezzo/due e in location facilmente accessibili e si rivolge quindi a colleghi di tutta Italia.

Tuttavia come sapete la diffusione delle applicazioni dei protocolli mindfulness-based è diventata impetuosa negli ultimi anni e ha generato come effetto collaterale anche fenomeni di moda che, come sempre accade con le mode, stanno mettendo in circolazione versioni diluite, semplicistiche o orientate commercialmente.

Questo training si propone con l’intenzione e l’ambizione di offrire ai partecipanti il rigore, il coinvolgimento personale e l’impegno che la mindfulness, vissuta nel suo senso reale e originario, richiede.

Questa intenzione e questa ambizione sono supportate da:

– L’esperienza maturata in questi anni, il Mindfulness Professional Training per Istruttori di MBPs è alla 9° edizione ed è stato il primo realizzato in Italia a partire dal 2009.
–  AIM – Associazione Italiana per la Mindfulness è la prima associazione scientifica in Italia, fondata nel 2005, dedicata alle applicazioni delle pratiche di consapevolezza (mindfulness).
–  Fabio Giommi, il direttore scientifico del training è una delle persone che hanno introdotto la mindfulness in Italia, a partire dall’inizio degli anni 2000 (Mindfulness, Bollati Boringhieri, 2006, 1° ediz.).
– I due istruttori guida del training (ossia coloro che accompagnano lo sviluppo del gruppo lungo tutto il percorso) Fabio Giommi e Antonella Commellato –  in aggiunta all’esperienza come istruttori e formatori di interventi mindfulness-based – hanno un percorso personale di pratiche meditative iniziato nei primi anni novanta che li ha gradualmente condotti ha ricevere dai loro maestri l’autorizzazione a insegnare meditazione (intesa in senso pieno, non solo come applicazioni mindfulness-based), come nel caso della pratica meditativa relazionale dell’ Insight Dialogue [https://metta.org/teachers/].

– Sia i contenuti e gli standard del training, sia gli istruttori-guida e la faculty in questi anni hanno continuato ad approfondire ed estendere le proprie competenze e conoscenze nel campo della mindfulness seguendo e partecipando in prima persona agli sviluppi e alle nuove proposte, ricerche, applicazioni che sono attualmente in corso nel mondo, in stretto contatto con CMC-Consciousness Mindfulness Compassion International Association, una rete internazionale di esperti nei diversi settori della mindfuless [http://www.cmc-ia.org].

In allegato potete trovare un flyer con presentazione generale dell’impostazione e dei contenuti del MINDFULNESS PROFESSIONAL TRAINING 2018, IX edizione; b) un flyer con i dettagli logistici, date e costi; c) modulo (docx), da rispedire, nel caso si fosse interessati a un colloquio.

Condividi questo contenuto